Turismo
Introduzione
Itinerari
Monumenti
Opere architettoniche
Bellezze naturali
Ricettività
Come arrivare
Aziende
Prodotti tipici
Arte & Cultura
Artigianato
Patrimonio culturale
Cucina locale
Tradizioni
Storia
Origini storiche
Tra storia e leggenda
Servizi
Il Municipio
Giunta e consiglio
Bacheca comunale
Autocertificazione
Associazioni
Chat
Bellano-itinerari

Itinerari


Il sentiero del viandante:
Il Sentiero del viandante è una strada modesta dal punto di vista storico, ma rappresentativa della vita che si svolgeva lungo questa sponda del lago di Como. Dopo l'attenta lettura di carte e documenti antichi, si è ricomposto questo cammino selciato e gradonato e lo si è consegnato, uniformando la segnaletica, agli escursionisti che lo percorrono per il piacere del corpo e dello spirito.
Dare a questa strada una collocazione storica non è facile; fu probabilmente più usata nel Medioevo come itinerario che da Milano risaliva verso le Alpi, transitando a mezza costa sui monti e toccando gli abitati più antichi, allora lontani dalla sponda del lago. Ma il percorso che i viaggiatori dovevano affrontare, una quarantina di km circa, risultava molto disagevole a causa dei frequenti posti di guardia e di pedaggio e malsicuro per le possibilità di frane e ghiaccio. Con il passare degli anni, perse importanza e venne sostituito, almeno per il traffico commerciale, dal più veloce e sicuro trasporto via acqua: frequenti battelli risalivano il lago fino a Colico e solo i viandanti, i pellegrini e gli eserciti, tenuto conto che ancora non esisteva un regolare servizio di navigazione per le persone, sceglievano la via di terra. Questo percorso non ebbe mai una sola denominazione, ma vari nomi locali (Via Ducale, Via Regia, Napoleona, Strada dei Cavalli ed anche Via dei Viandanti) a significare che esso era il collegamento di più percorsi, mai soggetti ad un'unica volontà comune di politica stradale. Con il passare degli anni, il percorso venne migliorato o modificato in alcuni tratti, finché nel 1832 si portó a compimento la Strada Militare per lo Stelvio nel tratto fra Lecco e Colico. Il Sentiero del viandante venne usato allora solamente dagli abitanti del luogo come collegamento tra i vari centri rivieraschi e fra le loro frazioni disseminate sulla costiera.
Bellano rappresenta un luogo ideale di una sosta per chi percorre il Sentiero del viandante.
Da sud si raggiunge Bellano venendo da Perledo attraversando splendidi boschi e passando poi sotto le frazioni di Biosio e Bonzeno. Si oltrepassa il ponte sul Pioverna accanto alla Chiesa dei Santi Rocco e Sebastiano e si sale a Lezzeno, con il suo celebre Santuario da dove si scende alla frazione di Oro. Di qui il sentiero si dirige sulla costa che scende ripida sul lago verso Dervio, lasciando più in alto le frazioni di Pendaglio e Verginate.


Sponsor
Nuovi servizi